Seleziona una pagina

Materdei 22

100 METRI QUADRATI di luce e colore.

Officine Architetti ha rinnovato questo appartamento trasformandolo in un omaggio alla luce e alle nuance più morbide dell’arcobaleno.

Posto al quarto piano di un edificio Anni sessanta, un appartamento di circa 100 metri quadrati, è una dichiarazione d’amore per il colore. A pianta rettangolare, l’abitazione a più stanze si sviluppa lungo una mediana. Il progetto di Officine Architetti distribuisce lo spazio dando una netta divisione alla zona notte e zona giorno. Il piccolo salotto, è, in realtà, il cuore dell’appartamento.

Salotto e cucina si fondono in un unico ambiente caratterizzato da un lungo cabinet , che si materializza come una fascia continua di armadietti utili a nascondere e organizzare l’oggettistica di casa. I colori entrano prorompenti nei bagni e nelle stanze da letto.

La camera padronale è caratterizzata da due postazioni di emergenza per lo Smart-working.

Il colore carattere primario. La scelta cromatica riflette lo spirito dei committenti che sin dall’inizio hanno fortemente spinto per una casa molto colorata.

Il blu degli arredi, il giallo di alcune pareti, il verde delle poltrone ed il rosa delle sedie. In questa casa le palette ne definiscono l’estetica e la piacevolezza, lo spazio si sviluppa come una spina dorsale e si apre, dopo la soglia, con un ingresso in giallo. L’appartamento che segue è un susseguirsi di ambienti dove il colore domina su tutto. La cucina, in particolare, si sviluppa grazie a due aree: una parete ha una funzione organizzativa e un ripiano grande ha una funzione lavorativa. Le poltrone possono essere dislocate in diverse posizioni, mutando secondo le esigenze la disposizione del salotto. Parola chiave del progetto: flessibilità.

Officine Architetti Napoli

fotografia: Archivio Officine

TI PIACE IL NOSTRO ULTIMO LAVORO?
VUOI CONDIVIDERE UNA TUA IDEA O RICHIEDERE UNA CONSULENZA?
COMPILA IL FORM E TI RICONTATTIAMO APPENA POSSIBILE

PRIVACY

15 + 11 =