Seleziona una pagina

Giordano 25

Doc House

Quaranta metri quadrati di superficie, più simile ad un piccolo yacht che ad un monolocale. Situata a Napoli nel cuore del quartiere Vomero, possiamo affermare, senza rischio di smentita, che la Doc House, per il livello di confort raggiunto, non ha nulla da invidiare a case di quadrature maggiori.

Un soppalco con pavimento in vetro, una scala in rovere e l’arredo su misura che si mimetizza con le pareti, questi gli elementi che caratterizzano il piccolo e unico ambiente della casa. Il soppalco si affaccia sul salotto senza essere ingombrante o invadente, diventandone esso stesso parte. La scala in rovere, che collega l’ingresso, la zona notte e il salotto, è un elemento funzionale che grazie ad un taglio di luce inserito lungo il profilo dei gradini, si trasforma in vero e proprio corpo illuminante. L’arredo tinteggiato dello stesso colore delle pareti, s’integra perfettamente con esse nascondendo e ospitando un guardaroba che allo stesso tempo è anche mobile tv. Cosi come invisibili e mimetizzati sono il mobile PC, il ripostiglio, l’angolo musica e lo stesso accesso al bagno. Nessun elemento architettonico prevalica la scena, nonostante i pochi metri in cui sono costretti a condividere, lo spazio risulta armonico ed equilibrato, e mai come nella Doc House possiamo dire che ….”l’essenziale è invisibile agli occhi”.

Officine Architetti Napoli